Dicembre 2018
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Notizie

04
DEC 18

IMPORTANTE: Manutenzione programmata, possibile irraggiungibilità del sistema


Si informano gli utenti che per attività di manutenzione volte a migliorare il servizio offerto, la piattaforma potrebbe non essere raggiungibile dalle ore 09:00 di Sabato 15 Dicembre 2018 alle ore 21:00 di Domenica 16 Dicembre 2018.Ci scusiamo per l'...

Aggiornamenti normativi

Controllo giudiziario e prevenzione amministr...

Una delle novità più significative della recente riforma del Codice antimafia è stata l' introduzione del controllo giudiziario, previsto dal comma 6, articolo 34-bis, del Dlgs 159/2011. L' istituto consiste in una vigilanza prescrittiva condotta da un commissario nominato dal tribunale, al quale viene affidato il compito di monitorare il rispetto di alcuni obblighi di compliance imposti dal giudice all' azienda. La sua adozione - per un peri...
Acquisire più preventivi per un affidamento...

Il reato di turbata libertà degli incanti disciplinato dall' articolo 353 del codice penale non è mai configurabile in caso di affidamento diretto, atteso che, anche quando la stazione appaltante contatta separatamente più operatori economici per acquisire preventivi, essa non svolge una vera e propria gara mettendoli in competizione tra loro, ma si limita a comparare possibili opzioni presenti sul mercato senza vincolarsi a uno schema concors...
Appalti, resta una mini-norma Ance: non basta...

Lungo «tira e molla» sulla riforma degli appalti. Alla fine il Consiglio dei ministri ha deciso di tenere nel decreto legge semplificazioni solo una norma sul subappalto (articolo 80 del codice), stralciando (come anticipato ieri dal Sole 24 Ore) le due norme più pesanti sul taglia-gare e sul ritorno in grande scala del massimo ribasso. La presenza della norma sul subappalto è tuttavia fondamentale perché consente di inserire nel corso dell...
Illegittimo il rinvio dell'accesso alla...

È illegittimo il differimento dell' accesso ai verbali di gara utili a verificare la regolarità e la completezza della documentazione amministrativa nonché le certificazioni di qualità prodotte da alcuni concorrenti, anche se a seguito del procedimento di soccorso istruttorio, in quanto quest' ultimo non può essere assimilato al subprocedimento di verifica dell' anomalia delle offerte. È quanto afferma il Tar Puglia con l a sentenza n. 154...
Decreto semplificazioni, sugli appalti salta...

Arriva oggi in consiglio dei ministri uno dei decreti legge più "rinviati" di sempre. Approvato «salvo intese» lo scorso 15 ottobre, torna in Cdm per il varo definitivo il decreto semplificazioni, ampiamente rivisto. All' ordine del giorno, oltre al Dl, c' è il disegno di legge recante deleghe al governo per ulteriori semplificazioni, riassetti normativi e codificazioni di settore. Rispetto alle ipotesi dei giorni scorsi, si allegeriscono le...
Asmel: il Codice appalti andrebbe abrogato

Il Codice appalti? Andrebbe totalmente abrogato, altro che riformato. È questa la (provocatoria) proposta emersa nel corso del recente Forum dell' Asmel, l' Associazione per la sussidiarietà e la modernizzazione degli enti locali che raggruppa oltre 2.600 comuni in Italia. Secondo Asmel, il dlgs 50/2016 sarebbe viziato da un difetto di fondo, ossia l' essere andato oltre le prescrizioni delle direttive europee, così tradendo il divieto di «g...
Anticipazione del prezzo: illegittima la clau...

È illegittima, in quanto contraria alla normativa di settore, la clausola presente nel disciplinare di gara che prevede il diniego all’erogazione dell’anticipazione del prezzo. Lo ha chiarito l'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) con la Delibera 14 novembre 2018, n. 1050 con la quale ha risposto all'istanza di precontenzioso presentata per conoscere la sussistenza dell’obbligo per le stazioni appaltanti di prevedere l’anticipazi...
Centrale unica per la progettazione, Appalto...

Tra la Centrale unica per la progettazione (contenuta all'interno del ddl di Bilancio per il 2019), il ripristino dell'incentivo del 2% alla progettazione per i tecnici della p.a. e la possibilità di andare in gara con un progetto esecutivo per le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria (contenute dentro la bozza di D.L Semplificazioni), sembra che il Governo abbia tutta l'intenzione di fare un passo indietro nel tempo, prevedendo soluzi...
Annullamento dell'esclusione, non si app...

Sulla interpretazione dell' articolo 95, comma 15, del Dlgs n. 50 del 2016 a proposito della invarianza della soglia di anomalia, la tutela giurisdizionale implica necessariamente la determinazione di una nuova soglia, quale effetto dell' ammissione o dell' esclusione derivante dalla sentenza. Tanto vale anche quando la (ri)ammissione o l' esclusione sia intervenuta per effetto dell' autotutela amministrativa. Lo stabilisce il Tar Emilia Romagna...
Appalti, l'impugnazione dell'esclus...

Nel caso in cui il rappresentante dell' impresa assista alla seduta in cui vengono adottate determinazioni in ordine all' esclusione della propria offerta, è in tale seduta che l' impresa acquisisce la piena conoscenza del provvedimento ed è dalla data della stessa seduta che decorre il termine per impugnare il medesimo provvedimento, trattandosi di determinazione immediatamente lesiva e malgrado il carattere endoprocedimentale dell' atto della...
TuttoGare

Norme tecniche di utilizzo | Policy Privacy | Help Desk 895 500 0024 - Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00